Manutenzione Contrangolo Odontoiatrico con testina Smontabile

Ciao a tutti, sono Matilda del team di Silver ®.

Oggi vogliamo affrontare un argomento fondamentale per chi lavora nel settore odontoiatrico: la corretta manutenzione del contrangolo con testina smontabile.

Questa è una procedura essenziale per garantire sia la sicurezza dei pazienti, sia la longevità del tuo strumento di lavoro.

Prima di iniziare, ricordiamo di indossare le protezioni individuali: guanti e occhiali sono indispensabili per la nostra sicurezza.

Il contrangolo necessita una lubrificazione regolare: ogni 60 minuti di utilizzo continuativo, prima di ogni sterilizzazione e almeno una volta al giorno.

Non solo questo preserva la funzionalità dello strumento, ma contribuisce a prolungarne la vita.

Per iniziare, separiamo la testina dal corpo del contrangolo, ruotando la ghiera fino alla fine.

Proseguiamo con la disinfezione.

È importante NON nebulizzare mai il disinfettante direttamente sullo strumento.

Prendiamo un panno, nebulizziamo il disinfettante su di esso e lo passiamo sia sul corpo che sulla testina del contrangolo.

Se rimangono tracce di sangue o impurità, possiamo lavare il nostro strumento sotto l’acqua corrente. L’uso di uno spazzolino con setole morbide, sia per denti o unghie, permette di rimuovere eventuali residui.

Ora, passiamo alla lubrificazione della testina.

Utilizziamo l’adattatore corretto, inserendo la testina nell’adattatore contrangolo. Con un panno pulito, premiamo per 1-2 secondi. Se l’olio risulta sporco, ripetiamo l’operazione più volte fino a quando l’olio non diventa chiaro.

A seguire, lubrifichiamo anche il corpo del contrangolo. Utilizzando lo stesso adattatore, inseriamo il corpo e, con un panno pulito, premete per 1-2 secondi. Anche in questo caso, se l’olio risulta sporco, ripetiamo l’operazione fino alla pulizia completa.

Completata questa fase, procediamo al riassemblaggio del contrangolo.

Ruotiamo la ghiera fino in fondo e inseriamo la testina all’interno del corpo. Questo passaggio è essenziale per garantire il corretto funzionamento del contrangolo nel suo insieme.

Con lo strumento riassemblato, possiamo trovare qualche residuo di olio. È semplice rimuoverlo, basta passare il contrangolo su un panno pulito. Questo step finale assicura che il contrangolo sia pronto per l’uso, senza residui oleosi.

Infine, il nostro contrangolo è pronto per essere imbustato e sterilizzato. Ricordiamoci che la sterilizzazione è un processo cruciale per assicurare che il nostro strumento sia sicuro per l’uso sui pazienti. Seguendo attentamente le istruzioni del nostro sterilizzatore, possiamo garantire una sterilizzazione efficace.

Ecco fatto!

Abbiamo appena completato la manutenzione del contrangolo.

Queste semplici operazioni contribuiscono a preservare i nostri strumenti, migliorando la qualità del nostro lavoro e la sicurezza dei nostri pazienti.

Spero che queste istruzioni siano state d’aiuto e vi invito a guardare il video tutorial per una dimostrazione pratica del processo.

Come sempre, vi auguro un buon lavoro a tutti!

Ricordate, la cura degli strumenti è una componente fondamentale della nostra professione.

E se vi è piaciuto questo articolo vi invitiamo a condividerlo con i vostri collaboratori e sui vostri canali social, per permettere a tutti di manutenere al meglio la propria attrezzatura.

Carrello

Richiesta di assistenza

Inserisci i tuoi dati

Benvenuti nel sito web di Silver

Questo sito è destinato esclusivamente ai professionisti del settore dentale. Se siete un professionista in ambito sanitario, fate clic su SÌ.
Apri la chat
1
Chatta con noi
Ciao 👋
Posso aiutarti?